Sfilano anche le bandiere del Tibet Penati: «Contro tutti i totalitarismi»

Fra le molte bandiere sfoggiate ieri dai partecipanti al corteo per commemorare la Liberazione, lungo le vie di Milano, anche le coloratissime insegne del Tibet, al centro dell’attenzione delle diplomazie internazionali e delle opinioni pubbliche di tutto il mondo dopo le azioni repressive del regime cinese ai danni dei monaci birmani, a pochi mesi dalle Olimpiadi di Pechino. «È una festa per ricordare la lotta contro i totalitarismi: sia anche il 25 aprile del Tibet», ha detto il presidente della Provincia di Milano Filippo Penati.