Sfilata e brindisi per il Carnevale di Genova

È ancora e sempre Carnevale: numerosi gli appuntamenti in programma nel fine settimana, all’insegna dello spettacolo e del divertimento per grandi e piccini. In particolare, per quanto riguarda le manifestazioni organizzate dai Municipi, il Centro Est organizza per oggi dalle 14 alle 16 il Cantastrocche, Carnevale con filastrocche in musica in via Fiasella, in collaborazione con il Centro integrato di via «Fiasella-Ponte», e alle 17 e 30 il Carnevale nell’Isola Piazza Colombo-via Cesarea-via Fiasella-via Venti Settembre, anche in questo caso in collaborazione con il Cento integrato di via della zona.
Il Municipio Medio Ponente organizza invece la Festa della pentolaccia nella sede Auser di Sestri Ponente, alle 15. Domani, il Municipio Ponente tiene il Carnevale a Voltri, in passeggiata a mare, a partire dalle 14 e 30, mentre il Medio Ponente organizza la Festa della pentolaccia in piazza Tazzoli, alle 15, con l’Associazione culturale Donne Insieme, il Gruppo Tuttigiùperterra e il Lodobus Villa Perla, oltre alla Festa della pentolaccia in salita Campasso San Nicola 12, sempre alle ore 15, con l’Associazione La Mimosa, alla Festa della pentolaccia nella parrocchia Sacra Famiglia e alla Festa della Pentolaccia nell’area ex Corderia Giardini Cassiani Ingoni con l’Associazione Arci Amici 72.
Ma il Carnevale di Genova-Carnevale dei Popoli, che ha già registrato 100mila presenze, si colora di altre iniziative. Oggi, dunque, va in scena «Zena Carnavao», alla brasiliana: a partire dalle 25, a De Ferrari, Gran Finale, con la Compagnia del Carnevale di Genova formata da oltre 2500 cittadini-artisti che realizzeranno la Grande Festa dei nove omaggi ad altrettanti Carnevali del Mediterraneo: Patrasso, Nizza, Tarragona, Sousse, Viareggio, La valletta, Limassol, Lagosta e il carnevale ebraico del Purim.
Sono previsti numerosi eventi di animazione all’interno dei Centri integrati di via diretti da Confesercenti, a partire dalle 11 in via Petrarca, e successivamente in piazza Colombo, Galleria Mazzini, De Ferrari, San Lorenzo, piazza Raibetta, Caricamento, Porto antico, piazza San Giorgio, Campetto, Soziglia, Luccoli, vico Casana, Banchi, Fossatello, via San Luca, via Lomellini, piazza del Campo, via Cairoli, via Garibaldi, piazza Fontane Marose, piazza Posta Vecchia, piazza Lavagna, piazza San Matteo, via della Maddalena e piazza delle Vigne.
In agenda: già dalle 11 e fino alle 16, nei portici di via Petrarca si svolge il Carnevale dei bambini, con laboratori, giochi di strada e animazione, barchette e aeroplanini di carta. Alle 14 Grande Raduno di tutte le bande musicali a pazza Colombo, con animazione bandistica nelle vie Cesarea, Fiasella e Venti Settembre, in Galleria Mazzini e a De Ferrari.
E ci sarà anche il Gabibbo. La maschera moderna di «Striscia la notizia» torna a Genova per diventare il primo Re Carnevale di Genova. Insieme a lui il Gran Cerimoniere do Carnavao, Gian Piero Alloisio, la Maestra del canto Roberta Alloisio, il Nobile Custode del Rito Lorenzo Beccati, la Mega Compagnia del Teatro di Carnevale, la Filarmonica Sestrese, l’Orchestra Bailam, la Compagnia teatrale La Pozzanghera, Bandaneo Especial, Zastava Orckestar, la Compagnia del Gran Maestro Burattinaio, Ondina (Martina Benedetti), Burlamacco (Paolo Bonanni) Prendente Alighieri (Emanuela Pelagi) la Scuola d’arte Arti’s, i tre Cori di Fra’ Martini alias I Demoni del ’68 diretti da Gianni Martini, lo Studio Danza Attitude diretto da Vittorio Mascia e Nicola Alcozer, e il Cfa di Luca Bizzarri-Corso danza di Sabrina Calaci, Ailema Ensemble.
Ospiti a sorpresa nei ruoli carnevalizi: il Castigatore di costumi, la Mistica Avvocatessa del Suq, il Commendatore dell’universo, la Fenice Madre dei 9 Carnevali, il Cavaliere del Coriandolo.
In chiusura, la Caccia al Tesoro mascherato e la Grande Sfilata da De Ferrari, lungo via Petrarca, Matteotti, San Lorenzo, e Caricamento, per arrivare tonici al Brindisi finale di Carnevale nel centro storico.