Lo sfogo della ex di Magnini: «Era tutto pronto per il matrimonio...»

Cristiana Nardini, ex fidanzata del nuotatore, si confessa: «Quando ci siamo incontrati mi ha detto che gli manco. Però per me è tutto finito. La Pellegrini? Non la condanno, sa quel che vuole»

«Con Filippo era tutto pronto per il matrimonio: avevamo fissato la data e comprato casa; volevamo anche un figlio. Se oggi mi dicesse: "Sposiamoci, ho sbagliato", io comunque non potrei perdonare un tradimento. Mi ha troppo deluso».
Cristiana Nardini, ex fidanzata di Filippo Magnini, si sfoga così dopo la fine della sua relazione col nuotatore (protagonista del flirt con Federica Pellegrini), su «Diva e donna», in edicola domani. «Filippo è cambiato e non è sincero - dice Nardini -: non so perché, a proposito della Pellegrini, neghi a tutti i costi l'evidenza. Nei giorni scorsi, quando ci siamo incontrati a Pesaro, mi ha detto: "Mi manchi: con Federica ho messo in chiaro tutto. Non voglio assolutamente una storia". Ma poi li vedo in atteggiamenti molto complici che non si creano in due giorni, come quando ho scoperto l'invito per la festa della Pellegrini nascosto dietro un libro. Per me è tutto finito, la porta è chiusa; ho finito le lacrime, sono stata malissimo e ho perso almeno sei chili. Ora non gli dedico più un minuto della mia vita: sono serena, voglio ricominciare e non mi mancano nemmeno i corteggiatori. La Pellegrini non la condanno; sa quel che vuole».