In via Sforza si rivende il regalo che non piace

Bersagliati da regali inutili o obbrobriosi come tutti i Natali? Quest’anno ve ne potrete finalmente sbarazzare. Basta raggiungere «Venduto», un negozietto in via Sforza 49 con il tanto odiato presente. Immediatamente sarà effettuata una ricerca per fare una stima dell’oggetto che verrà fotografato in modo professionale prima di essere piazzato sul portale di eBay. La merce sarà custodita presso il punto vendita mentre l’inserzione sarà visibile per 181 milioni di utenti di eBay per 7 giorni (a costo zero nel caso restasse invenduto). Sono previste tariffe differenziate a seconda della visibilità assicurata dal posizionamento prescelto. L’asta partirà da una quota base di 9,99 euro e sarà poi aggiudicata al miglior offerente. In caso di vendita lo staff si occuperà di riscuotere il pagamento e di spedire l’oggetto. E voi sarete gratificati da un accredito attraverso bonifico bancario o assegno circolare.
«Venduto» vi permette di partecipare a un’asta virtuale senza necessità di iscrivervi a eBay, attivare un account e perdere tempo a rispondere a tutti i contatti di potenziali acquirenti.
Nel caso il prodotto non interessi proprio a nessuno, nemmeno al secondo tentativo, potrete andarlo a ritirare al negozio oppure accordarvi affinchè venga spedito ad associazioni di beneficenza.
«Cellulari, palmari, penne e qualunque altro tipo di oggetto ci è già stato portato da riciclare - racconta Raul Florio, amministratore delegato di “Venduto” - e noi andremo avanti almeno fino a febbraio».