Sforzi inutili per frenare i rincari della benzina

Per rallentare l’aumento delle imposte sulla scia delle quotazioni del petrolio, la Finanziaria prevede un complesso meccanismo che dovrebbe frenare l’aumento dei carburanti alla pompa. Al momento, le imposte sui carburanti crescono con l’aumento delle quotazioni del gettito. Il governo mette in piedi un sistema che sgancia il petrolio dalle quotazioni in dollari, e lo fissa in euro. Il risultato è che, visto l’apprezzamento dell’euro sul dollaro, l’impatto dell’aumento del petrolio è annullato. E la sterilizzazione delle maggiori imposte scatterà solo quando l’aumento sarà superiore al 2%. Difficilmente la soluzione individuata permetterà di frenare la corsa dei prezzi alla pompa.