Sfregiata con l’acido la moglie di Tabarez E in Galles suicida la «stella» Speed

La vita difficile degli allenatroi. Non solo in panchina. Silvia Martinez, moglie del ct dell’Uruguay Oscar Washington Tabarez, nel tardo pomeriggio di sabato è stata vittima di una selvaggia aggressione nei pressi della sua casa di Montevideo. La donna, 61enne, è stata affiancata da due malviventi a bordo di una moto, che le hanno versato addosso dell’acido. Dalla clinica Camus, dove la coniuge dell’ex allenatore del Milan è ricoverata, fanno sapere che la signora Martinez «presenta bruciature sul 25 per cento del corpo, soprattutto su braccia, petto e volto, ma - fortunatamente - non è in pericolo di vita». Una rappresaglia contro il marito? È una delle ipotesi. Un nuovo suicidio, poi, scuote il mondo del calcio. L’ultima vittima è il ct del Galles, Gary Speed, trovato morto, a quanto sembra impiccato, nella sua abitazione nel Cheshire.
Il quarantaduenne ct aveva assunto l’incarico a febbraio e lascia moglie e due figli.
.