Sfruttavano minori: in manette 3 romeni

Arrestati tre romeni dai carabinieri del nucleo operativo di via In Selci. Facevano arrivare giovani connazionali in Italia per farle prostituire. La denuncia è partita dal Centro Antiviolenza della Provincia che ha segnalato l’agghiacciante storia di una 17enne tenuta segregata per mesi in un tugurio di Cinecittà dai tre aguzzini che, ora, dovranno rispondere di associazione a delinquere per immigrazione clandestina, sfruttamento della prostituzione e sequestro di persona.