Per sfuggire all’arresto si barrica ma resta bloccato

È finito in manette un romeno di 23 anni che ieri mattina si è barricato al quinto piano di un appartamento in via Dante a Tivoli. Il giovane, con numerosi precedenti penali e che viveva saltuariamente nell’abitazione della sua compagna a Tivoli, voleva sfuggire alla cattura da parte delle forze dell’ordine: era infatti icercato perché già colpito da un’ordinanza di custodia in carcere per sfruttamento della prostituzione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Quando ha visto i carabinieri sulla soglia dell’abitazione, prima si è barricato impedendo l’entrata dei militari e poi è fuggito scavalcando il balcone e rimanendo però bloccato sul balcone accanto da dove è stato poco fa prelevato. Dopo un paio d’ore di trattative con carabinieri e vigili del fuoco, è stato prelevato dagli stessi pompieri che lo hanno raggiunto con l’autoscala e consegnato ai militari.