Sgarbi, Bossi e la «i» di Padania

«La Padania? Ho spiegato io a Bossi cos’era». Parola di Vittorio Sgarbi (nella foto) che ieri a Palermo, durante la presentazione del suo ultimo libro «Clausura a Milano e non solo, da suor Letizia a Salemi», ha raccontato questo aneddoto, in uno show improvvisato con tanto di imitazione del Senatùr. «Bossi – ha detto il sindaco di Salemi – non sapeva neanche come si chiamasse la Padania. Lui diceva sempre la “Padana”, ma io gli ho spiegato che non esisteva e che doveva dire “Padanìa”, ma con l’accento sulla “i”. Poi alla fine ha cambiato il nome, ma non l’accento. E vuole dividere dall’Italia una parte di nazione che non sa neppure come si chiama». Sgarbi si è persino spinto a teorizzare: «A Milano sono dei terroni, è qui, a Salemi e in Sicilia, che c’è da sempre la vera civiltà».