Sgarbi: «Mozart offeso alla Scala»

«Il Don Giovanni di scena l’altra sera per la prima alla Scala è uno scempio». A dirlo è l'assessore alla Cultura del Comune di Milano Vittorio Sgarbi che ha assistito alla prima dell'opera mozartiana al teatro scaligero. Vittorio Sgarbi ha affermato di aver già detto al sovrintendente Lissner quello che pensa. «Si tratta di un vero scandalo, altro che Leoncavallo - ha spiegato l'assessore reduce da suoi exploit televisivi -, basato su un principio di avanguardia patetico. Uno scempio contro Mozart, la Scala e tutta la cultura. Basti pensare all'idea di far entrare donna Elvira su una Vespa: Colaninno invade la Scala...».