Lo sgomento di Obama: "Si isoli Assad"

Il presidente degli Stati
Uniti ha espresso "orrore" per le violenze in Siria e ha chiesto di
isolare il presidente Bashar el Assad. Barack Obama si è detto "sgomento
e sbigottito per il fatto che il Governo siriano usi
violenza e brutalità contro la sua stessa gente"

Washington - Il presidente degli Stati Uniti ha espresso "orrore" per le violenze in Siria e ha chiesto di isolare il presidente Bashar el Assad. Barack Obama si è detto "sgomento e sbigottito per il fatto che il Governo siriano usi violenza e brutalità contro la sua stessa gente".

Isolare Assad "Questi fatti orribili mostrano il vero volto del regime siriano", ha detto Obama, sottolineando che Assad "non vuole né è capace di rispondere alle legittime richieste dei siriani". In una breve nota, il presidente Usa ha definito "coraggiosi" i dimostranti che si sono riversati nelle strade e ha detto che la Siria "sarà un posto migliore quando la transizione democratica farà passi avanti". Il presidente americano ha ribadito che gli Stati Uniti "continueranno a tenere alta la pressione sul regime siriano e lavoreranno con gli altri Paesi per isolare il governo di Assad".