Sgravi fiscali e Iva agevolata per l’edilizia

La Finanziaria proroga al 2011 due agevolazioni riguardanti le attività di recupero degli immobili. In particolare, sono confermate la detrazione fiscale Irpef del 36% e l’applicazione dell’aliquota Iva agevolata (10%) per le spese di ristrutturazione edilizia eseguite negli immobili a uso abitativo o per le spese sostenute dalle imprese costruttrici su interi fabbricati finalizzati al recupero del patrimonio edilizio. Il bonus sarà valido per le porzioni di immobili acquistati fino al 30 giugno 2012 e facenti parte di fabbricati ristrutturati entro fine 2011.