Share da record

È il lunedì dei record positivi e negativi. I primi sono quelli di Vieni via con me che supera ogni risultato d’ascolto mai raggiunto da Raitre, i secondi quelli di Raiuno (che con la replica di Montalbano rasenta il minimo storico) e di Gad Lerner, trasformato in nano-share dai compagni di lotta Fazio-Saviano. Lo show del terzo canale nel complesso è stato seguito da 9.031.000 spettatori con il 30.21% di share e picchi superiori a 10.400.000. Un ascolto altissimo in assoluto che ha superato persino se stesso: la prima puntata aveva totalizzato il 24,5%. Un pubblico composto soprattutto da simpatizzanti della sinistra, persone impegnate, colte, laureati, giovani, molti dei quali solitamente non guardano neppure la Tv (e si informano sui giornali e online). Infatti la platea televisiva totale è aumentata di due milioni e 700mila rispetto a tre lunedì fa, quando non era in onda ancora lo show e di un milione e mezzo rispetto a lunedì scorso. Fazio si è portato via anche il pubblico (hanno lo stesso target di riferimento) dell’Infedele che ha realizzato solo il 2,14% con 606mila spettatori. Risultato basso, anche in relazione ai piccoli numeri de La7. Restano fedelissimi invece i fan del Grande Fratello, che ha addirittura aumentato il numero di spettatori. Insomma, lunedì l’Italia si è divisa tra gli «impegnati» seguaci di Saviano e gli «spensierati» adepti del Gieffe.