Shopping days di notte

La Notte bianca, anzi le due notti dell’8 e 9 settembre, saranno (ma bisognerà poi verificare sul campo) «Shopping days» con vendita a prezzi scontati. Si tratta di una nuova iniziativa commerciale promozionale prevista con Legge Regionale in base alla quale i Comuni possono individuare fino a 4 giornate, nel corso dell’anno, da dedicare alla vendita a prezzo scontato. In questo caso Roma, su sollecitazione della Confesercenti e d’intesa con l’Assessorato al Commercio del Comune di Roma e la Camera di Commercio di Roma, ha scelto di celebrare due delle 4 giornate del cosiddetto «Shopping day» in occasione della Notte Bianca, che quest’anno si articolerà nella giornata di venerdì 8 settembre. L’articolazione dell’iniziativa prevede che nella giornata dell’8 settembre gli esercizi di vendita al dettaglio dovranno rispettare la disciplina oraria ordinaria, nell’arco compreso fra le 7 e le 22 (senza superare l’apertura massima di 13 ore), mentre per il 9 gli stessi potranno avvalersi della deroga oraria, prorogando l’apertura fino alle 8 di domenica 10. La misura degli sconti applicati ai prodotti posti in vendita durante l’iniziativa è libera e potrà essere comunicata al pubblico nei modi nelle forme che i titolari degli esercizi riterranno più idonei.
«Shopping Day che - si legge in una nota dell’Assessorato comunale al Commercio - è stato promosso dall’Assessorato al Commercio del Comune di Roma d’intesa con tutte le organizzazioni di categoria, tra cui la Confcommercio Roma. La paternità dell’evento non è dunque della Confesercenti, così come è stato oggi erroneamente divulgato».