Via allo shopping e addio al listino

Targetti

Sospesa l’altro ieri dalla Borsa Targetti è rientrata in contrattazione a Piazza Affari chiudendo la giornata in rialzo del 4% a 7,42 euro, sul livello di prezzo dell’offerta pubblica di acquisto che verrà lanciata l’autunno prossimo da alcuni degli attuali soci e dal fondo 3i per ritirare l’azione dal listino. La società ha annunciato ieri un’operazione in due fasi: in un primo tempo acquisirà il 92,5% del gruppo Danese Louis Poulsen per 155 milioni, poi alcuni azionisti e i fondi di private equity di 3i, costituiranno una newco allo scopo di fare un’offerta pubblica d’acquisto a 7,40 euro per azione. Nella nuova società i soci Targetti, saranno al 63,2%, dopo aver conferito le azioni con un aumento di capitale, e i fondi di 3i al 36,8 .