Show di Tonellotto: «Arbitro barbone»

Silvano Tauceri

L’Atalanta vince a Trieste, terzo successo esterno consecutivo, prima dominando e poi soffrendo, e aggancia temporaneamente il Mantova capolista, impegnato domani sera a Cesena in contemporanea con Arezzo-Catania, l’altro posticipo che condiziona l’alta classifica. A fine gara il presidente triestino Tonellotto ha avuto un vivacissimo scontro con l’arbitro Gabriele che ha concesso tre minuti di recupero, Tonellotto ne voleva quattro. «Ho proterstato con l’arbitro - ha raccontato Tonellotto - mi ha risposto: “La ricevo dopo, se voglio”». Il presidente lo ha insultato: «Ehi, barbone, ma a chi rispondi così? Cretino, devi avere rispetto. Stai attento, se scopro la malafede vengo a prenderti a casa». L’Atalanta ha trovato anche l’alleanza dei cugini dell’Albinoleffe che hanno bloccato il Torino. I granata - nonostante i 22 punti di differenza in classifica - hanno praticamente fallito il riscatto dopo la sconfitta casalinga di mercoledì con l’Arezzo e sono stati raggiunti dal Brescia al quarto posto.