Da «Shrek» a «Ratatouille» un autunno a tutto CARTOON

Orchi, principesse, incantesimi. Le anteprime dei grandi film di animazione, che saranno protagonisti dell’avvio della nuova stagione, non si cercano solo al cinema, ma nei negozi e su internet. È già scattata, infatti, la caccia a gadget e prodotti legati ai numerosi lungometraggi che usciranno nei prossimi mesi per arrivare, per i più lungimiranti, addirittura al 2009. Apre la stagione animata Shrek III (Dreamworks). Lunghi viaggi, peripezie e, soprattutto, risate attendono l’ormai leggendario orco verde, impegnato nel tentativo di trovare un valido sostituto, che prenda il suo posto sul trono di «Molto Molto Lontano». Il film uscirà il 31 agosto, ma il 22 sarà proiettato in anteprima in diverse sale capitoline, dal Barberini al circuito Warner. «Anticipazioni» cartacee si trovano già in libreria nei numerosi volumi illustrati dedicati al film: Mondadori propone la versione con copertina rigida, l’«attacca-e-stacca» con adesivi e quella con giochi e immagini da colorare. La più ambita ha come gadget la testa tridimensionale dell’orco, da cui ascoltare una divertente colonna sonora fatta di ruggiti, risate e rumori vari. Non solo. In diverse librerie capitoline è previsto un vero percorso di avvicinamento al film con attività dedicate ai più piccoli. Ovviamente, «Shrek III» è anche un videogioco, disponibile, con varianti ed extra, per più piattaforme, inclusa l’ultima nata Wii. Non mancano action-figure e peluche, semplici e sonori, come quello di Ciuchino che russa e parla nel sonno. Da tenere d’occhio i nuovi personaggi: i tre dispettosi figli gemelli di Shrek - ne esistono diverse versioni, incluse quelle mini con culla e gadget - Artie, giovane cugino di Fiona e le combattive principesse. Cenerentola, Biancaneve, Bella Addormentata, Raperonzolo e la stessa Fiona diventano bambole «speciali»: principesse perfette con abiti eleganti e lunghi capelli da pettinare, capaci però di difendersi a colpi di kung fu.
Il 14 settembre è la volta di Simpson-Il film (Fox): l’irriverente famigliola di Springfield è oggetto di più action figure, comprese quelle dei personaggi che guardano il loro stesso lungometraggio. Tutti in giallo e con l’inconfondibile ciambella le edizioni limitate di cellulari e Xbox. Homer è protagonista di una versione speciale del gioco da tavola «L’Allegro Chirurgo» e di un robot, che cammina, prende oggetti e pronuncia frasi programmate. Bart, invece, è una toy-scultura, personalizzata da diversi designer. Sul sito del film, per ingannare l’attesa, alcuni giochi flash: il simpsonmaker - per creare il proprio Simpson-avatar - e il gioco delle tre carte. Memory, corsa a ostacoli, lancio del pesce e, ovviamente, surf sono invece alcuni dei giochi virtuali di Surf’s up - I re delle onde (Sony) che attribuisce ai pinguini l’invenzione del surf, nelle sale dal 5 ottobre. Ai personaggi sono dedicati peluche, libri, videogiochi e, perfino, arredi e trapunte per la stanza dei bimbi.
Tra ricette da preparare e ingredienti da affettare si gioca pure sul sito di Ratatouille (Disney-Pixar), che racconta la storia di Rémy, piccolo topo aspirante chef, al cinema dal 19 ottobre. Si annuncia come oggetto di culto il topo radiocomandato - il comando è una fetta di formaggio - che si alza sulle zampe e muove il naso ad annusare piatti prelibati. In arrivo cuscini, peluche di più misure, maschere e costumi, tutti «Disney Store». Non mancano scenari, case-pentola e pupazzi, dal garzone di cucina Linguini a Émile, fratello di Rémy, per rivivere le atmosfere del cartone animato. Da leggere e sperimentare il libro di cucina per bambini con illustrazioni «topesche».
Novembre è il mese degli incantesimi con ben due titoli che dovrebbero uscire il 30. Tutta italiana la magia di Winx-Il segreto del regno perduto (Rainbow). Le celebri fatine approdano sul grande schermo per risolvere un antico mistero da cui dipende la sopravvivenza della dimensione magica. In arrivo bambole sempre più fashion, accessori moda, libri di storie, test e giochi. Disney, invece, presenta Enchanted, mix di live e cartoni. La perfida regina Sarissa, contraria alle nozze della principessa, la scaccia nel mondo reale e precisamente a New York. Da collezione i gadget firmati Disney e Mattel: le bambole riproducono le fattezze degli attori Amy Adams e Patrick Dempsey. Il 21 dicembre tocca a Bee Movie (Dreamworks), storia dell'ape Barry, che fa causa agli uomini per il consumo di miele. E nel 2008 si va avanti con Horton hears a who (Blue Sky), Kung fu panda e Madagascar 2, entrambi DreamWorks, oltre a Roma - il titolo è provvisorio - della Rainbow, ambientato nell’antichità, tra gladiatori e centurioni, con relativo e abbondante merchandising.