Lo shuttle è pronto a tornare in orbita

Due anni e mezzo dopo la tragedia del Columbia, la Nasa è pronta a tornare in orbita con una navetta spaziale: il lancio dello shuttle «Discovery» è infatti previsto per il 13 luglio prossimo; anche se, come ha specificato l’amministratore dell’agenzia Michael Griffin al momento dell’annuncio, la «finestra di lancio utile» rimane aperta fino a fine mese. Si tratta della prima missione di una navetta dopo il primo febbraio 2003, quando, al ritorno in orbita, lo shuttle «Columbia» si disintegrò causando la morte di tutti e sette i membri dell’equipaggio. Il «Discovery» avrà a bordo 7 astronauti e raggiungerà la Stazione spaziale internazionale, portando un carico di rifornimenti e pezzi di ricambio per gli inquilini della stazione orbitante.