Si allarga la forbice Europa-Usa

L’attività del mercato dei titoli di Stato è ruotata ieri attorno al dato sull’occupazione Usa, risultato ben più alto delle attese, e ha dato via a un allargamento dello spread Europa-Usa. Dopo la diffusione delle cifre, i derivati a settembre sul decennale tedesco e a dicembre sull’Euribor hanno registrato una netta discesa. In chiusura su Mts il tre anni febbraio 2008 perde 9 centesimi a 100,70 con un rendimento a 2,47% da 2,43%, mentre il benchmark a cinque anni giugno 2010 vale 95,51 per calo di 26 punti e un tasso di 2,88 per cento.