Si avvicina il voto «anti-cespugli»

La riforma elettorale è un tema che aleggia sulla politica italiana già dalla fine della scorsa legislatura, quando fu varato il cosiddetto Porcellum. Nel programma dell’Unione si auspica «un sistema elettorale che consenta una scelta chiara e consapevole, e che assicuri insieme la rappresentanza e la governabilità» e si promette che «non seguiremo l’esempio del centrodestra imponendo un “nostro” sistema elettorale, ma lavoreremo per un sistema elettorale che assicuri tutti questi valori». Ma da mercoledì il referendum che cancellerebbe i partiti minori incombe davvero. E la cosiddetta bozza Bianco, che può scongiurare il voto piace solo al Pd e al Prc. I «cespugli» sono pronti a dare battaglia.