«Si chiama Via Lattea con un effetto luminoso»

Marco Lodola, com’è la tua mucca?
Be’, intanto lasciami dire che ho partecipato con grande piacere a questa iniziativa, che avevo già notato in altre città come Bruxelles. Quanto al mio intervento io da qualche anno lavoro sul tema della luce, con fili luminosi, colorati, neon ecc. Ho pensato che nessuno aveva mai realizzato una mucca luminosa, così sono intervenuto sulla sagoma dell’animale creando un effetto un po’ come di costellazione luminosa: segni pulsanti che disegnano una forma di luce.
Non per niente l’ho chiamata Via Lattea.