Si costituisce il legale coinvolto nell’inchiesta

Si è costituito il latitante dell’operazione «Ghostbusters II» con la quale è stata scoperta una truffa ai danni dello Stato per 40 milioni di euro. Si tratta dell’avvocato Antonio Grimaldi di 48 anni, romano, con ruoli nelle due società che effettuavano operazioni inesistenti per ottenere finanziamenti a fondo perduto del ministero delle Attività produttive. È la sesta persona che finisce in carcere nell’ambito dell’operazione condotta dalla polizia e in particolare dal personale del commissariato di Formia.