Si dimette legale di due agenti

Maurizio Mascia, difensore di Spartaco Mortola e Nando Dominici, due dei poliziotti imputati nel processo per l’irruzione della polizia nella scuola Diaz, rinuncia all’incarico. Le motivazioni del legale si conosceranno molto probabilmente oggi, nel corso del processo. Secondo indiscrezioni la decisione sarebbe maturata per la tensione venutasi a creare tra l’avvocato Mascia e il pm Enrico Zucca, uno dei due magistrati titolari dell’inchiesta. Mascia nei giorni scorsi aveva rivelato di aver depositato dieci mesi fa in procura un esposto, rimasto lettera morta, nel quale chiedeva immediati accertamenti «circa una gravissima iniziativa a creare una pressione e un condizionamento nei confronti di un difensore impegnato nel processo».