Si finge dell’Aler e truffa 84enne

Adesso ci si mettono anche le donne. E vanno pure in coppia a truffare gli anziani. Ieri mattina, infatti, due 30enni dall’aspetto deciso e vestite di scuro (così le ha descritte la loro vittime, per quel che ricorda) hanno sottratto ben 550 euro a una donna di 87 anni, Nella C. È accaduto in Fiera, in via Sebastiano del Piombo. Le due signore, spacciandosi per «operatrici del Comune» si sono fatte mostrare le banconote che la donna teneva in casa con la scusa che ce n’erano di false in giro. E mentre lei le cercava loro si sono impadronite della pensione. Lunedì, all’ora di pranzo, era toccata invece a una 84enne, raggirata e derubata in casa da un finto incaricato dell'Aler. L'uomo, proponendole un vantaggioso cambio di abitazione e richiedendo della documentazione, ha distratto l'anziana portando via un libretto degli assegni e 50 euro.