Si finge interessato al contratto e tenta di violentare la venditrice

Un egiziano di 33 anni è stato fermato ieri dai carabinieri della stazione Ponte Milvio con l’accusa di violenza sessuale. L’uomo nei giorni scorsi aveva contattato una società di contratti pay per view fingendo di essere interessato all’acquisto ma quando l’addetta alle vendite si è presentata in casa sua ha tentato di violentarla. Appena entrata nell’appartamento la ragazza, una giovane di 19 anni, è stata immediatamente braccata dall’extracomunitario che ha tentato in ogni modo di baciarla mentre la palpeggiava nelle parti intime. Al termine di una breve colluttazione la donna è riuscita però a divincolarsi e a scappare fuori dall’appartamento. E una volta giunta in strada ha subito chiamato il 112. I militari intervenuti sul posto, dopo averla tranquillizzata, si sono fatti accompagnare all’interno dell’abitazione dell’aggressore e lo hanno arrestato.