Si pensa alla coppia Barbera-Della Casa

Dopo il gran rifiuto di Nanni Moretti a fare il direttore artistico del festival del cinema di Torino, ci si interroga sulla soluzione. L'obiettivo resta il rilancio della rassegna che rischia di essere stritolata fra i festival di Venezia e di Roma. C’è una petizione di intellettuali perché Moretti ci ripensi, ma appare assai improbabile. Negli ambienti culturali torinesi circola una possibile soluzione alternativa: affidare di nuovo il festival ai due ex direttori artistici Barbera e Della Casa, ora direttore del Museo nazionale del cinema e presidente della Film Commission.