Si può cuocere alla milanese sulla vetroresina

Risotto classico alla milanese (per 4): disporre in una casseruola cipolla tritata, midollo di bue (80 g) e burro (50 g). Rosolare la cipolla, aggiungere 320 g di riso carnaroli e lasciarlo tostare per qualche minuto mescolando. Unire un mestolo di brodo bollente e procedere come per tradizione. Aggiungere i pistilli di zafferano e portare a fine cottura aggiungendo altro brodo. Togliere dal fuoco e mantecare con burro e parmigiano. Versare in piatti caldi e guarnire con salsa al vino e midollo scottato.
Cotoletta alla milanese (per 10): appiattire le costolette di carrè di vitello «sporche» (6 kg) con il batticarne e spolverizzarle di sale. Versare in un piatto 5 uova e sbatterle bene senza salarle, immergervi le costolette a una a una, passarle nel pane grattugiato grosso, e premerle con il palmo della mano. Soffriggere il burro in un tegame, e sistemare in un solo strato le costolette. Cuocerle 2,3 minuti per parte perché risultino morbide e leggermente dorate.