Si rafforza l’asse Malpensa-Berlino Vertice con Sea

Non solo Lufthansa, ma anche la Germania sembra interessata all’aeroporto di Malpensa. Ieri una delegazione formata da tre componenti della commissione Trasporti di Berlino, accompagnati dal vicepresidente esecutivo della compagnia Karl-Ulrich Garnadt e da Tanja Wielgoss (dell’Associazione compagnie aeree tedesche) hanno incontrato il presidente della Sea, Giuseppe Bonomi, e i vertici aziendali. Hanno poi visitato le strutture aeroportuali.
Non si conoscono i temi e i motivi dell’incontro ma, come è noto, lo scorso aprile Sea aveva firmato una lettera d’intesa con Lufthansa per il futuro sviluppo dello scalo. Dall’inizio del 2009 la compagnia tedesca posizionerà a Malpensa sei aerei Embraer 195, attraverso la controllata Air Dolomiti, per destinazioni europee. «La firma dell’accordo va considerata l’inizio di un percorso - aveva affermato Giuseppe Bonomi -: lavoreremo insieme per sviluppare Malpensa».