Si rafforzano Bund e Btp

Il recupero dell’obbligazionario europeo rispetto al mercato Usa ha portato a un rafforzamento nelle quotazioni di Bund e Btp, dopo un avvio incerto. Sul finale il Bund è ritornato sopra quota 122 (più 6 punti); diffusi miglioramenti per i Btp per le scadenze «lunghe»; prosegue invece il trend negativo dei Cct, per realizzi a favore del tasso fisso. È stato indicato ieri il prezzo del bond da 400 milioni di dollari emesso da Intesa Bank Ireland, a 99,954, con scadenza 27 luglio 2010.