Si ribalta con l’auto: muore per la paura

L’auto si ribalta, il conducente esce da solo dall’abitacolo, sale sull’ambulanza e poco dopo muore per infarto. È accaduto all’alba di ieri sulla diramazione autostradale 19 Roma-Napoli, due chilometri prima della barriera per la capitale. Poco prima delle 5, un tir, probabilmente senza che l’autista si accorgesse di nulla, ha perso parte del suo carico di mattoni. Tre auto, una Mercedes, un’Alfa Romeo e una Fiat Marea, che si trovavano dietro al camion, non hanno potuto evitare che tentare in qualche modo di evitare gli ostacoli. Le prime due alla fine hanno subito solo lievi danni, mentre la Fiat si è ribaltata. Quando il conducente, un cardiopatico di settantasei anni, è uscito dall’abitacolo sembrava in buone condizioni. Ma è stato ugualmente portato in ambulanza in ospedale, per essere sottoposto ad alcuni controlli di routine. Ma poco dopo è morto. Sempre ieri mattina un trentunenne ha perso la vita in seguito a un incidente stradale, nella borgata Finocchio. I vigili del fuoco verso le 5 sono intervenuti in via Cerami, dove un automobilista poco prima aveva perso il controllo della sua Smart ed era stato sbalzato fuori dell’abitacolo. Nell’incidente non erano rimaste coinvolte altre vetture, ma il giovane all’arrivo dei pompieri era già morto.