Si ride molto, ma con molta semplicità

NATALE A NEW YORK
Due episodi. Il primo è clonato pari pari dal Natale a Miami dell’anno prima con De Sica, Ghini, la Ferilli e la Canalis impegnati in uno spassoso valzer di scambi di coppia. Nel secondo, più fiacco, entra in scena il chirurgo in trasferta Fabio De Luigi, sotto il tiro del tirannico primario Claudio Bisio, con programmati quiproquo a ripetizione. Una commediola ben diretta da Neri Parenti, che fa ridere parecchio. Almeno le anime semplici.