Si ritira Rotondi Anche la Dc candida la Moratti

«C’è il rischio di perdere le elezioni per poche migliaia di voti, per questo abbiamo deciso di ritirare la candidatura a sindaco di Gianfranco Rotondi e di stare insieme fin da subito alla coalizione della Cdl che sostiene Letizia Moratti». Così l’assessore regionale e segretario lombardo della Democrazia cristiana, Domenico Zambetti, nella sede milanese della Dc ha presentato le liste con le candidature per le elezioni amministrative. Doveva proprio essere Rotondi il candidato sindaco della nuova Dc per Milano, ma poi è arrivato l’accordo con Letizia Moratti per vincere al primo turno «e arrivare a governare la città, e governarla per cinque anni». Spiega Zambetti: «Abbiamo creato questa lista con la collaborazione di amici che si sono sempre rifatti alla Democrazia cristiana e che ora si identificano pienamente nel nostro partito. E infatti Rotondi ha appena iniziato la battaglia per riprendere il simbolo, lo scudo crociato».