Si rovescia il gommone: salvati da un pescatore

Una tranquilla gita in barca sul lago di Campotosto (L’Aquila) ha rischiato di trasformarsi in tragedia per tre giovani, di cui uno residente a Roma, finiti in acqua dopo che la loro imbarcazione si è rovesciata a causa di un’onda anomala. Si sono salvati grazie ai giubbotti salvagente, che avevano già indosso, e al tempestivo intervento di un pescatore. I tre, due giovani di 30 e 25 anni e un dodicenne, stavano navigando sulle acque del lago artificiale, quando un’improvvisa folata di vento ha provocato un’onda anomala che ha fatto rovesciare il gommone sul quale si trovavano.