Si scioglie il patto sale De Benedetti

Management&Capitali

Carlo De Benedetti ha rafforzato la sua posizione in Management&Capitali portandosi dal 7,5% al 10,4% del capitale. Il patto che vincolava gli azionisti è stato sciolto vista la scadenza del lock-up che legava i soci dalla quotazione in Borsa. Secondo quanto ricostruito da Radiocor rimane però in vigore l’accordo di coinvestimento tra M&C, Goldman Sachs (5,7%) e Cerberus (5,7%) che stabilisce per i due soci il diritto di prelazione sugli investimenti in cui la società intenda coinvolgere altri investitori. Gli ultimi acquisti di azioni M&C da parte di Carlo De Benedetti, tramite la holding Romed International, sono avvenuti questa settimana al mercato dei blocchi. Tra i firmatari del patto c’erano anche Schroders, Intermobiliare e Diego Della Valle.