Si spaccia per ghisa e deruba un’anziana

È entrato in casa della vittima, 77 anni, dicendo di aver visto un ladro. Bandito svaligia l’abitazione di due ultraottantenni

A Sesto San Giovanni il vero nemico dei nonni rimasti in città sembra non essere il caldo. Nel giro di poche ore una coppia di ultrasettantenni è stata derubata dei gioielli di famiglia e della pensione mentre, a poca distanza, un uomo, presentandosi come ghisa, è riuscito a sottrarre a una settantasettenne 3.500 euro e alcuni preziosi.
In via Rabino, il ladro ha atteso che l'anziano proprietario uscisse di casa per gettare la spazzatura e, approfittando della porta socchiusa, si è introdotto nell'abitazione. Incurante della presenza della donna nella stanza a fianco, ha fatto razzia di gioielli e monete antiche. Nonostante l'anziana ultraottantenne accortasi del rumore lo abbia sorpreso, l'uomo però ha continuato a rovistare nei cassetti riuscendo a rubare anche i 1.000 euro delle pensioni. La donna, che per la paura non è riuscita a chiedere aiuto, è ancora sotto choc.
Altrettanto spaventata anche l'altra vittima sestese. Una donna di 77 anni, di ritorno dal mercato, ha trovato nell'androne del palazzo dove abita in via Boccaccio, un uomo vestito con abiti scuri e una camicia chiara, si è presentato dicendole di essere un agente di polizia locale. Il finto vigile, ha detto all'anziana che la stava aspettando perché dei suoi vicini avevano visto un ladro cercare di penetrare nella sua abitazione. Impaurita, la nonna ha fatto entrare in casa il sedicente tutore della legge e gli ha fatto vedere che i gioielli e i suoi risparmi erano ancora al loro posto. Con una scusa però il truffatore è riuscito a far allontanare la sestese e a rubarle i 3.500 euro che nascondeva in casa. Solo dopo aver ringraziato e salutato il finto vigile, l’anziana è andata a controllare i suoi risparmi accorgendosi di essere stata raggirata.