Si spacciano per impiegati dell’Aem e portano via i risparmi a un’anziana

Si sono spacciati per impiegati della società del gas, ma una volta all'interno dell'appartamento si sono trasformati in rapinatori. Vittima dell’aggressione una donna di 69 anni sola in casa. Intorno alle 9 ha aperto la porta di casa in via Augusto Osimo a due uomini, vestiti in modo elegante, che si sono presentati come impiegati dell’Aem. Una volta entrati hanno detto alla donna di stare ferma e le hanno chiesto di dare loro tutti i suoi risparmi. La donna ha obbedito e ha consegnato 500 euro. Quando sono usciti dall'appartamento. l'anziana, spaventata, ha chiamato un'amica che ha a sua volta avvertito il 113, ma quando sono arrivati gli agenti, ormai dei due non c'era più traccia.