Si taglia le vene: salvato dai «bobbies»

Ha tentato di togliersi la vita in casa, tagliandosi le vene nella stanza da bagno. Ma i poliziotti di quartiere del XIII municipio, avvisati da alcuni vicini, l’hanno salvato per tempo. È successo poco dopo le ore 21 di lunedì in un appartamento di via Punta Bianca, a Ostia Lido, zona di Levante. A. M., queste le iniziali dell’uomo, di 36 anni, era già semicosciente quando i due agenti sono riusciti a fare irruzione nell’abitazione dopo avere sfondato il portone. Immediatamente, sul posto, è arrivata anche un’ambulanza dall’ospedale G. B. Grassi. A.M. portato in pronto soccorso è stato medicato ed è fuori pericolo.