Si uccide per evitare l’arresto

Sopreso dai carabinieri nell’appartamento all’ottavo piano di Via Friuli a Cinisello Balsamo, mentre stava confezionando 16 grammi di cocaina insieme a due complici, un giovane extracomunitario ha visto la finestra del cucinotto come l’unica via per sfuggire all’arresto. Non si sa ancora se l’uomo, preso dal panico, non si sia reso conto di trovarsi a 25 metri di altezza o se abbia deciso di preferire la morte alla cattura. Fatto sta che si è lanciato nel vuoto cadendo rovinosamente a terra e morendo sul colpo. Inutile ogni tentativo di salvarlo. L’extracomunitario non ha ancora un nome. Con sé non aveva alcun documento anche se si ritiene possa essere nato in Ghana come uno dei due complici che si trovava con lui nell’abitazione.