Si uccide figlio di Madoff Trovato impiccato a casa Il padre preso due anni fa

Nel giorno del secondo anniversario dell'arresto del padre Bernard, autore della più grande frode finanziaria di tutti i tempi, il figlio Mark è stato trovato impiccato nella sua casa di Manhattan

New York - Mark Madoff, 46 anni, uno dei figli di Bernard, l’uomo d’affari in carcere per truffa, è stato trovato impiccato nel suo appartamento a Manhattan. Lo riferiscono i media americani che paventano l'ipotesi di suicidio. Secondo la polizia, Mark Madoff, 46 anni, si è impiccato appendendo il guinzaglio del cane a una conduttura del soffitto del suo appartamento dell’esclusivo quartiere di Soho a Manhattan.

Vittima del padre "Mark è una vittima innocente dei mostruosi crimini commessi dal padre che ha ceduto a due anni di incessanti pressioni di false accuse e di insinuazioni", ha detto il legale della vittima. Mark e il fratello Andrew sono indagati nell’ambito dello stesso caso che ha portato alla condanna del padre a 150 anni di carcere. Mark è stato denunciato con l’accusa di aver utilizzato 66 milioni di dollari non suoi, ma dell’istituto finanziario del padre, per comprarsi appartamenti di lusso a New York, Nantucket e in Connecticut. Nessuna accusa è però stata al momento formalizzata contro di lui, né contro il fratello.

La frode di Madoff Bernard Madoff è stato arrestato l'11 dicembre 2008 dagli agenti federali con l'accusa di truffa ai danni dei suoi clienti. Una frode che ha causato un ammanco di circa 50 miliardi di dollari. La sua società si è infatti rivelata come un gigantesco schema di Ponzi, cioè un modello economico di vendita truffaldino che promette forti guadagni alle vittime a patto che queste reclutino nuovi "investitori", anch'essi vittime della truffa. Oggi è il secondo anniversario dell’arresto del padre, condannato per la più grande frode finanziaria di tutti i tempi.