Si uccide tagliandosi la gola con un coltello

Esistono tanti modi di suicidarsi, alcuni sono più cruenti di altri. Quello scelto da una donna di 29 anni, di nazionalità uruguaiana è sicuramente uno dei peggiori: la giovane, infatti, ieri si è suicidata tagliandosi la gola con un coltello. Il cadavere è stato trovato a fianco al letto dell’abitazione in via Antonio Serra, a collina Fleming. Accanto al corpo una lettera nella quale la donna diceva addio e chiedeva scusa al padre e al fidanzato per il gesto.
Altri articoli