«Siamo fiere per come ha affrontato il boia»

Le figlie di Saddam Hussein - Raghad, 38 anni, e Rana, 34 - hanno assistito davanti alla televisione agli ultimi momenti della vita del padre e hanno detto di essere orgogliose del suo coraggio. Lo ha detto la loro portavoce Rasha Oudeh. «Sono orgogliose di come il padre ha affrontato i boia, con coraggio e stando dritto in piedi», ha detto la portavoce. Raghad e Rana erano nella loro casa di Amman, in Giordania, quando la tv ha trasmesso le immagini dell’esecuzione. «Hanno pregato perché la sua anima riposi in pace. Erano calme», ha aggiunto la portavoce, precisando che le donne si trovavano con i loro nove figli. I due figli maschi di Saddam, Uday e Qusay, furono uccisi dalle forze armate americane nel 2003 e i loro corpi furono mostrati alla televisione. La vedova di Saddam Hussein Sajida e l’altra figlia Hala vivono a Doha, in Qatar.