«Siamo nuovi e vogliamo unire la destra»

«Siamo un movimento nuovo, proiettato soltanto all’unificazione dell’intera area. Non apparteniamo né all’estrema destra né al centrodestra, tanto meno all’estrema sinistra, e al centrosinistra»: la precisazione, garbata ma molto ferma, viene direttamente da Antonio Maccarone, segretario dell’Mns, il Movimento Nazional Sociale che in questi giorni ha fatto conoscere la propria opinione sui più scottanti problemi politici locali e nazionali. In realtà, l’esigenza di sintesi ha fatto attribuire spesso al movimento etichette che il suo segretario e gli aderenti ci tengono a considerare assolutamente estranee ai programmi e alle idee dell’Mns. Considerazioni ribadite da Maccarone, dopo l’articolo pubblicato ieri su queste pagine: «La segreteria del Movimento - sottolinea Maccarone in una garbata lettera indirizzata alla redazione - fa preghiera affinché venga smentita un’affermazione da me non fatta», proprio relativamente a una collocazione politica di estrema destra.