Siat, utile in crescita nel bilancio del 2005

Ha chiuso il bilancio 2005 con un utile ante imposte di 2,086 milioni Euro e con un utile netto di 1,013 mln la Siat, Società Italiana Assicurazioni e Riassicurazioni (Gruppo Fondiaria - Sai). Positivo anche il risultato industriale che chiude a 1,974 mln, in incremento del 29% rispetto al 2004.
La raccolta premi raggiunge 170,516 mln in incremento del 20% rispetto al 2004.
In particolare è il ramo Corpi marittimi (l'assicurazione delle navi) a registrare l'incremento più significativo (+35% rispetto al 2004), seguito dal ramo Merci trasportate che consegue un +3%, portando la componente Trasporti del portafoglio a superare il 76% del totale.
A questo proposito è proprio la Siat ad assicurare le navi contro il rischio della pirateria, sempre più frequente nelle acque africane.
La Siat è stata fondata a Genova nel 1967, dove mantiene ancora oggi la direzione generale ubicata in uno stabile di via V Dicembre.
Il risultato del 2005, che prosegue la serie di risultati positivi conseguiti negli ultimi anni, conferma quindi che la politica di sviluppo mirato della produzione coniugata con l’attenzione al risultato tecnico, produce gli esiti auspicati e programmati dalla società.
Del resto, informa un comunicato della stessa Siat, «è proprio grazie alla lunga esperienza maturata da Siat nella gestione del mercato trasporti, che il Gruppo Fondiaria-Sai, nell’ambito del riassetto organizzativo in essere, ha deciso di creare il “Polo Trasporti” di Gruppo».
Da qui l’ulteriore radicamento della Siat nella realtà economica genovese.