Siazzu visita la caserma danneggiata

Nella tarda mattinata di ieri, dopo la commemorazione dei caduti nella strage di Nassiriya svoltasi nel Museo storico dell’Arma, il comandante generale dei carabinieri, generale di corpo d’armata Gianfrancesco Siazzu, si è recato presso la stazione di Roma Ponte Milvio, oggetto, nella serata di domenica, di un lancio di bottiglie incendiarie e di sassaiole nell’ambito dei disordini avvenuti a seguito della morte di Gabriele Sandri nell’autogrill Badia al Pino in provincia di Arezzo. Il generale Siazzu, dopo essersi sincerato personalmente dei danni arrecati dal gesto sconsiderato dei duecento vandali travestiti da tifosi, si è intrattenuto con il personale della stazione al quale ha espresso il proprio apprezzamento per il lavoro svolto. Filmati dell’assalto sono allo studio ora degli investigatori della Digos della capitale.