Dalla Siberia a meno 42° gli scatti di Luca Forno

Si chiama Luca Forno, è un architetto e fotografo genovese il terzo classificato al «Premio Chatwin 2010», nella sezione fotografia «Immagini dal mondo, un viaggio in cinque scatti». Forno ha presento un reportage dal titolo «Tracce. Siberia a -42°» (di cui pubblichiamo due immagini), «nella Russia più profonda e vera, quella ad Oriente, ai confini con la Mongolia». Forno ha compiuto reportage fotografici in Africa, Asia e in America centrale, documentando con particolare attenzione gli aspetti della quotidianità e della vita reale. Nella primavera del 2011, in data ancora da definire, il centro di Documentazione per la Storia, l’Arte e l’Immagine del Comune di Genova ha in programma nella sede espositiva del Museo di Palazzo Rosso, una mostra personale dal titolo «Voci, silenzi - la sostenibile leggerezza dello scatto» curata da Marco Riolfo. Il Premio Chatwin 2010 - camminando per il mondo è intitolato allo scrittore e viaggiatore inglese Bruce Chatwin. Il premio intende diffondere la cultura del viaggio in Italia e all’estero dando voce ai viaggiatori spinti dal desiderio di scoprire luoghi nuovi. I vincitori saranno premiati a Genova sabato prossimo a Palazzo Ducale.