Sicilia, Cuffaro si ricandida

Il vertice dei partiti siciliani della Cdl ha confermato la ricandidatura di Salvatore Cuffaro alla presidenza della Regione siciliana per le elezioni del prossimo giugno. Il governatore uscente, al termine della riunione, ha detto di non avere «mai avuto dubbi sulla riconferma della candidatura: tutti i partiti della coalizione mi hanno sempre sostenuto. Semmai io avevo tentato di metterla in discussione, dicendo che mi sarei fatto da parte se si fosse trovato un candidato migliore». La candidatura di Cuffaro sarà lanciata al Palasport di Palermo il 14 gennaio. A sostegno del governatore uscente, almeno in questa prima fase, non ci sarà il Movimento per l'autonomia di Raffaele Lombardo: «Ci hanno fatto sapere - ha spiegato Cuffaro - che sarà il consiglio federale del partito a decidere». «Ma Lombardo - aggiunge - sinora ha sempre detto che se il candidato fossi stato io non avrebbe avuto incertezze nel sostenermi».