Sicilia, Sgarbi sindaco: ha vinto il ballottaggio

Il critico d'arte, ex assessore alla Cultura al Comune di Milano, è stato eletto al ballottaggio con il 60% dei voti. Domani l'insediamento a Salemi (Trapani): "Farò scordare i fratelli Salvo. Per la città è tutta pubblicità gratis"

Trapani - Ci è voluto il ballottaggio. Ma alla fine il critico d’arte Vittorio Sgarbi è diventato il nuovo sindaco di Salemi. Sgarbi, sostenuto da Democrazia Cristiana-Udc e una lista civica, ha ottenuto al ballottaggio il 60,69% delle preferenze superando Alberto Scuderi candidato da Pd e Primavera siciliana.

Sgarbi "Finalmente Salemi grazie a me uscirà dall’isolamento e d’ora in poi il nome del paese non sarà più associato a quello dei cugini Nino e Ignazio Salvo e quindi alla mafia. Sono molto felice di essere stato eletto sindaco". Così il critico d’arte, già assessore alla cultura del comune di Milano, ha commentato la sua elezione a primo cittadino. "Il mio nome porterà Salemi a essere conosciuto nel mondo. In sostanza, una campagna pubblicitaria a costo zero per i cittadini. Domani devo insediarmi - ha concluso - e alla cerimonia sarà presente il sottosegretario della Lega Michelino Davico".

Gli altri ballottaggi Il Pd vince il ballottaggio a Paceco nel Trapanese e insedia sindaco Biagio Martorana, che con il 51,42% supera Vincenzo Novara del Pdl, che si ferma al 48,58%. A Ravanusa, nell’agrigentino, il nuovo sindaco è Armando Savarino sostenuto da Udc e una lista civica che ha avuto la meglio su Mario Tricoli sostenuto da Pdl, Mpa e Pd. Sempre in provincia di Agrigento, a Licata, si avvia verso la vittoria Angelo Graci sostenuto da Alleanza Azzurra, che è in "testa" nel derby con Angelo Balsamo sostenuto da Pdl e Forza Azzurri. In provincia di Catania, a Biancavilla il candidato del centro sinistra, Giuseppe Glorioso, è molto in vantaggio su quello del Pdl e alla fine dello scrutino, sarà quasi certamente eletto sindaco. Per un soffio di voti a Palagonia, sempre nel catanese, è già stato eletto sindaco Francesco Calanducci Mpa-Udc che per 31 voti ha superato Gaetano Benincasa Pd-Pdl. A Scordia il sindaco è Angelo Agnello, candidato da Pdl-Idv che ha superato Francesco Barchitta sostenuto da udc-Mpa In provincia di Enna,a Leonforte, assai vicino a festeggiare la vittoria il candidato del pd Pino Bonanno, che ha staccato Benintende Ones sostenuto da Pdl-Udc-Mpa Nel palermitano, a Partinico, il nuovo sindaco è Salvo Lo Biundo sostenuto da Udc e liste civiche che ha superato il candidato appoggiato dal Pdl.