Sicilia al voto dal 12 marzo

Urne vicine per i cinque milioni di elettori siciliani, che potrebbero essere chiamati al voto per il rinnovo dell’Assemblea regionale già il 12 marzo 2006, cioè tre mesi prima della fine della legislatura e un mese prima delle Politiche. La decisione non è ancora definitiva, ma sembrerebbe essere questo lìorientamento che sta emergendo tra i vertici della Casa delle libertà nell’isola. Nei giorni scorsi, il presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, come leader della coalizione di centrodestra, era stato incaricato di fare un giro di consultazione con i rappresentanti della Cdl per decidere definitivamente la data sul voto anticipato. Una data che dovrebbe comprendere un giorno successivo ai 45 giorni dalle dimissioni del Governatore. Proprio in questo senso, Cuffaro potrebbe dimettersi già entro la fine dell’anno subito dopo l’approvazione del bilancio.