Sicurezza, 15mila uomini al lavoro: «Come 17 finali di Super Bowl»

Prende forma a Vancouver in misura ogni giorno più visibile l’apparato di sicurezza messo a punto dalle autorità canadesi per proteggere le Olimpiadi. Non solo alcune delle vie centrali della città sono state chiuse al traffico, ma sono entrati in funzione i piani previsti per i controlli negli aeroporti e nei porti. La Royal Canadian Mounted Police, il corpo di polizia delle celebri Giubbe Rosse, prevede di impiegare circa 15mila uomini per la sicurezza dei Giochi. «Per noi sarà come se ci fossero 17 finali consecutive di Super Bowl» ha detto alla Cnn Bud Mercer, uno dei commissari che sovrintende all'organizzazione delle misure di sicurezza. Squadre speciali sono entrate in funzione lungo la famosa «Sea to Sky Highway», l'autostrada che collega la città di Vancouver con le vicine montagne. Durante i Giochi l'accesso in autostrada sarà limitato, anche perché quella è l'unica via di accesso all'area delle Whistler Mountain, dove si svolgerà la maggior parte delle gare di sci.