SICUREZZA La città lancia nove Sos

Non solo le periferie, ma anche quartieri semicentrali come piazzale Loreto e Melchiorre Gioia reclamano più attenzione, pulizia e controlli. Richieste dei cittadini milanesi sottoscritte dai presidenti dei nove parlamentini di zona. Destinatario degli Sos? Il sindaco Letizia Moratti che ha i superpoteri per combattere il «degrado urbano» e le «situazioni di isolamento che favoriscono la crescita della criminalità». L’elenco dei problemi delle nove zone di Milano va dall’abusivismo commerciale all’accattonaggio con l’impiego di minori e disabili ma anche alla violenza legata all’abuso di alcol e alla violazione del decoro urbano. Naturalmente, c’è anche la denuncia di danneggiamento del patrimonio pubblico, le occupazioni abusive e, ça va sans dire, la prostituzione e lo spaccio. Insomma, disagio crescente spalmato sul territorio cittadino che spinge i presidenti di zona a chiedere alla Moratti «azioni e subito» perché «il nostro impegno è migliorare la qualità della vita dei cittadini».